Meditazione

Meditazione

Quando siamo troppo presi dal mondo intorno a noi la nostra tranquillità interiore ne risente ed il nostro naturale senso di serenità è sostituito da agitazione e stress. Quando dedichiamo alcuni istanti della nostra giornata ad una pratica di meditazione riequilibriamo il nostro mondo interiore ed esteriore creando un naturale senso di gioia e pace mentale. 

La meditazione è una esperienza di profondo silenzio interiore, anche se la mente rimane completamente vigile nonostante sia perfettamente tranquilla. Recentemente sono stati fatti molti studi riguardo a cosa accade nel nostro cervello durante la meditazione ed è stato accertato che essa porti ad un miglioramento della salute fisica, riducendo lo stress riducendo la produzione di radicali liberi, i quali sono causa del nostro invecchiamento precoce.

Esiste una connessione molto stretta tra mente e corpo; ciò che accade nella nostra testa è recepito dal nostro sistema immunitario e l’uso regolare della meditazione determina cambiamenti fisici e del nostro sistema nervoso. 

Per meditare il corpo deve essere rilassato e deve stare bene, per questo motivo è consigliato praticare alcune pose di yoga ed alcune tecniche di respiro e di concentrazione prima di approcciarsi alla meditazione.

Nello Yoga la meditazione è un totale assorbimento verso l’interno di noi ed uno stato di non pensiero. Questo stato non può essere raggiunto senza essere preceduto dalla concertazione la quale viene effettuata dopo le pose di Yoga. Ci sono diverse forme di concentrazione. Quelle più comuni sono la focalizzazione sul respiro, il rilassamento progressivo delle singole parti del corpo, la visualizzazione di una figura nella mente, osservare la fiamma di una candela, concentrarsi sull’ascolto di musica  o la ripetizione di una parola (mantra). 

Si consiglia di meditare in posizione seduta, se si medita in posizione supina si rischierebbe di addormentarsi. Da questa posizione, che può anche essere eseguita su una sedia con l’unica attenzione di avere la schiena dritta e la pianta dei piedi sul pavimento, inizieremo la nostra pratica di concentrazione. La ripetizione di questa, che può durare anche per molti anni, ci porterà naturalmente a lasciar andare la mente per raggiungere in modo naturale lo stato meditativo. In alcune tradizioni, anche lo stato di concentrazione viene considerato come stato meditativo. Lo stato di concentrazione dona benessere, chiarezza mentale, sollievo dallo stress fisico ed è quello solitamente insegnato nelle classi di Yoga. 

Meditare non vuol dire per forza fermare il mondo e trovare mezz’ora al giorno per praticarla. La nostra vita è troppo intensa e piena ed un impegno quotidiano dedicato alla meditazione può sembrare una montagna insormontabile. Molti benefici possono essere raggiunti anche solo dedicando, durante l’arco della giornata, qualche minuto al nostro respiro. Anche soltanto con questa piccola pratica avremo la possibilità di calmare la mente, diminuire lo stress e portare serenità nella nostra vita. 

– ti sentirai più calma e rilassata

– avrai maggiore chiarezza mentale e ti sarà più facile fare le scelte importanti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di ByogaByou per essere sempre la prima a sapere le mie news, a ricevere meditazioni, lezioni, per sapere delle mie lezioni dal vivo, e tante altre cose.

Ci vediamo sul tappetino, Birgit

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest